April 8th, 2014

mokuhanga_Awaji and me

ORIZURU, IL MIO CONTRIBUTO

Ecco qui il lavoro che ho prodotto per la mostra ORIZURU, aperta da oggi presso la cattedrale della Fabbrica del Vapore, nell'ambito della manifestazione "Sharing Design".
Orizuru è il nome dell'origami a forma di gru.
Si è trattato di lavorare con panetti di carta ottenuta riciclando le collane di gru votive senbazuru provenienti dal Memoriale della Pace di Hiroshima, dove vengono donate per ricordare la figura di Sadako Sasaki, la bambina diventata simbolo dell'olocausto atomico della seconda guerra mondiale. La mole di corone donate arriva a parecchie tonnellate all'anno e piuttosto che venire buttate, la cartiera giapponese Nissey Sangyo di Tokushima (posto a me caro per il pullulare di cartiere che lo caratterizza) si è incaricata di raccoglierle e riciclarle, trasformandole in polpa di cellulosa che viene usata per fare shikishi e altri oggetti di cartoleria e di packaging.
Grazie a Milano Makers, questa pasta di cellulosa è stata data ad un gruppo di studenti, designer e artisti che ne hanno esplorato le qualità e le possibilità espressive. In pratica, abbiamo rispolverato la lavorazione della cartapesta utilizzando una polpa di carta già pronta per l'uso.
orizuru elettra
Kodomo, polpa di cellulosa Orizuru tinta in pasta, gesso; 2014

La polpa Orizuru si è rivelata un bellissimo materiale: per una drogata di carta come me, poter smantellare un paio di panetti di cellulosa, frullarla e manipolarla, colorarla e stratificarla, è stato molto divertente, con il plusvalore di continuare a tenere un filo rosso affettivo con il Giappone.
Ho fatto diverse prove, per sviluppare diverse idee, e alla fine ha vinto questa statuina che raffigura una bambina (Sadako chan?) a occhi chiusi, che aspetta con pazienza e con la certezza che i suoi sogni verranno realizzati.
Il lavoro è venuto onirico ben oltre il previsto, mi piace molto e mi ha permesso di scoprire la carta come materiale scultoreo di tutto rispetto. Una win-win situation, come direbbe Gian Luca :)